Tutte quelle attività di lavorazione di materiali quali acciao inox, ferro e altri tipi di metalli necessari alla costruzione di ringhiere, cancelli, verande ed altre e diverse tipologie di strutture.

La carpenteria metallica può essere distinta in due differenti tipologie: leggera o pesante.

Si viene a parlare di carpenteria leggere quando i materiali utilizzati per la lavorazione sono sono meno complessi da lavorare. I metalli utilizzati per la carpenteria leggera sono ad esempio il rame o l’alluminio.

Si fa invece riferimento alla carpenteria inox (o pensate) quando nel ciclo produttivo metalmeccanico entrano in lavorazioni metalli pesanti, la cui lavorazione è decisamente molto complessa e richiede anche l’utilizzo e l’intervento di particolari macchinari studiati appositamente per permettere la lavorazione di questi metalli quali l’acciaio.

Che si parli di carpenteria leggera o pesante, l’intero ciclo produttivo segue un iter uguale per tutti. La calandraturta viene eseguita internamente a partire dal taglio delle materie prime, fino all’esecuzione del manufatto completo.