L’ alluminio è un metallo leggero malleabile, duttile, pieghevole, con buona conduttività sia elettrica che termica e temperatura di fusione relativamente bassa. E’ molto diffuso in natura sotto forma di ossido idrato (bauxite), da cui si ricava. Viene poco impiegato allo stato puro; è tuttavia di grande importanza industriale perché costituisce l’elemento di base per la produzione delle leghe leggere.
Nella meccanica industriale, nella quale l’acciaio resta largamente il materiale più usato, l’affermazione dell’alluminio è ancora modesta.
Con un punto di fusione di 658°C al posto dei 1450°C dell’acciaio, il suo campo di utilizzazione è limitato alle medie temperature.
Il suo basso modulo di elasticità, in effetti, consente molte possibilità di profilatura.
Molte leghe con l’alluminio dimostrano una buona resistenza alla corrosione in ambiente marino, urbano e industriale. Ed è appunto per la buona resistenza alla corrosione che la durata utile delle apparecchiature e del materiale può risultare lunghissima, soprattutto nella costruzione di tettoie, protezioni, battelli, e attrezzature di porti turistici. La manutenzione è molto ridotta quando il materiale è verniciato, il rifacimento dei rivestimenti è meno frequente e meno urgente, perché il metallo sottostante resiste alla corrosione.
Noi della Enylmec, abbiamo sviluppato una forte conoscenza di questo metallo, riteniamo che, lavorare con un materiale per poi forgiare un prodotto, sia indispensabile conoscere tutte le caratteristiche strutturali della materia prima.
L’incidenza della conoscenza del materiale è fortemente significativa sul processo produttivo, molto spesso ne determina il successo.
La nostra Azienda è scrupolosa in ogni lavoro che le viene affidato, dalla scelta dei materiali fino al rispetto delle tempistiche di consegna, riesce brillantemente a coniugare i ritmi di lavoro con un elevato standar qualitativo, frutto di un impegno sempre costante e di particolari capacità organizzative.